S.C. PEDALE ATZARESE

 Falegnameri Arredamenti Demelas

     Cod. società 18B0140  

ATZARA 08.07.01        

1° memorial Ignazio e Gigi   

 Mattinata non afosa, ideale per una bella passeggiata.

Sessantacinque partenti, in una festa di colori, all’insegna dell’amicizia e nel ricordo di due cari amici: Ignazio e Gigi.

Gara agonisticamente molto valida.

Subito battaglia e andatura sostenuttissima alla fine sarà un bel 39 orari.

Eccellente servizio d’ordine grazie ai carabinieri, ai volontari della protezione civile di Atzara ed agli uomini del Pedale Atzarese.

Giuria: la signora Siffu di Sassari ed il signor Uras anch’ esso di Sassari, impeccabili.

Direttore di corsa: Giovanni Caria inflessibile.

Servizio sanitario: Dottor Demelas Sandro, A.V.S. di Atzara, generosissimi.

Il più sfortunato Canu Bartolomeo (master 4) ha bucato subito dopo la partenza, un premio anche per lui.

Corsa voluta e promossa dai Familiari di Ignazio e Gigi e onorata dal massimo impegno di tutti i partecipanti.

ORDINE D’ARRIVO

 

  CONSANI LELIO                       SPORTMAN                          S.C. LOGUDORO

  ATZORI MARCO                        MASTER2 S.C.                      PANIFICIO ATZORI

  PULINA IVAN                            MASTER1   (a 10’’)               S.C. TATANU PIRASTRU

  MURETTI G. BATTISTA             SPORTMAN “                      S.C. TRINITA'

  MURA ALESSANDRO               SPORTMAN “                       S.C. B. MACCIOCCU

  IMPAGLIAZZO GIOVANNI      MASTER1                            G.S. CICLOLANDIA

  MASSEREY CRISTOPHE           MASTER2                            S.C. TRINITA'

  PRAOLINI ANTONELLO          SPORTMAN (a 1’30’’)          G.S. FANCELLO

  SABA ANTONIO                        MASTER1                            S.C. FLORENZANO

10° TOLA VINCENZO                     MASTER1                            S.C. PATTADA

 

KM 52 in 1h 20’ MEDIA 39.000 Km/H

 

CLASSIFICHE PER CATEGORIE

 

            SPORTMAN 25-29 anni                             MASTER 1 30-34 anni

1° Consani Lelio          S.C. Logudoro                        1° Pulina Ivan   S.C. Tatanu Pirastru

2° Muretti G. Battista S.C. Trinità                               2° Impagliazzo Giovanni G.S. Ciclolandia

3° Mura Alessandro     G.S. Bruno Maccioccu            3° Saba Antonio          S.C. Florenzano

4° Praolini Antonello    G.S. Fancello Cicli                   4° Deiana Paolo           G.S. Ciclolandia

 

MASTER 2 35-39                                                                                        MASTER 3 40-44

1° Atzori Marco          S.C. Pan Atzori                       1° Silanos Graziano      C.G. F. Coppi

2° Masserey Cristopher S.C. Trinità                            2° Fundoni Mario        S.C. Trinità

3° Tola Vincenzo         S.C. Pattada                            3° Musu Franco           S.C. Pan Attori

4° Casu Claudio          S.C. B. Maccioccu                  4° Mura Francesco      S.C. S. Barbara

 

MASTER 4 45-49                                                                                        MASTER 5 50-54

1° Salis Giuseppe         S.C. Pan Atzori                       1° Asole Modesto       Serse Coppi

2° Nieddu Salvatore   S.C. Paolo Piras                       2° Piras Pietro S.C. Logudoro

3° Casu Vincenzo            S.C. Paolo Piras                  3° Pattitoni Salvatore   G.S. Fancello

                                                                                  4° Carboni Giovanni    S.C. Pan Attori

  

              MASTER 6 55-59                                                                     MASTER 7 60-64

1° Medda Giovanni         S.C. Florenzano                   1° Muglia Giuseppe     S.C. Paolo Piras

2° Corongiu Antonio       S.C. Pedale Atzarese           2° Salis Franco            S.C. B. Maccioccu

                                                                                  3° Spanu G. Maria       S.C. Tatanu Pirastru

                                                                                  4° Fadda Carlo            C.G. Cral N 188

 

 Il trofeo “1° memorial Ignazio e Gigi” va alla S.C. Logudoro.

 
 
Programma- Regolamento

1° memorial Ignazio e Gigi 

·       Art. 1

            La Società Ciclistica “Pedale Atzarese” indice ed organizza con la collaborazione dei familiari di Ignazio e Gigi, una manifestazione ciclistica riservata alla categoria “Cicloamatori”; regolarmente tesserati alla F.C.I ed aperta anche agli enti di promozione.

 

·       Art. 2

La manifestazione denominata  1° memorial Ignazio e Gigi ” si svolgerà ad Atzara il 08.07.2001.

 

·       Art. 3

                La gara si svolgerà lungo il seguente percorso:

Atzara – S.S. 128 – Bivio Tittirì – S.S.388 –Bivio San Mauro – S.P. 68 – Bivio Grughe” – S.P. 61 - Atzara, per un  totale di 13 Km., da ripetersi quattro volte per complessivi km. 52. 

 

·       Art . 4

Il ritrovo della giuria e dei concorrenti  per la verifica tessere e la consegna dei numeri di gara è fissato presso il “bar Pinna” di Atzara tra le ore 08.30 e le ore 09.45  del 08.07.2001. 

Il via alla Manifestazione verrà dato alle ore 10.00.

 

·       Art . 5

                Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 07.07.2001 al seguente indirizzo Società Ciclistica “Pedale Atzarese” , via Vittorio. Emanuele 08030 Atzara tel 0784 60744 fax 0784 – 659149, e-mail alessandracaria@libero.it

 

·       Art. 6

                I corridori verranno premiati come segue:

Premi ai primi 3 classificati di ogni categoria Sports e Master.

TROFEO alla Società avente il maggior numero di classificati nei  primi cinque.

Altri eventuali premi saranno pubblicizzati sul posto.

               

·       Art. 7

 

                E’ garantito un idoneo servizio sanitario

·         Art. 8

 

             La società organizzatrice pur avendo cura della buona riuscita della manifestazione declina ogni responsabilità  su eventuali danni che possono accadere a corridori altre persone o cose prima durante o dopo la manifestazione.

 

·         Art. 9

              Per quanto non espressamente riportato nel presente programma- regolamento vige quello della F.C.I.

                                              

 

                                      Il presidente

                                    Giovanni Caria